Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 5 min.

Il diario della crociera intorno al mondo continua, con un’escursione via terra di due giornate, fra paesaggi spettacolari e grandi emozioni.

bellavitosi_Cartina-sudnordamerica-los-angeles-crociera-giro-del-mondo.jpg Ieri giornata intensa. Partenza da Los Angeles, lato mare, per poi intraprendere un lungo viaggio in pullman che però non si è rilevato stancante. Paesaggi incredibili che cambiavano continuamente. Nel giro di poche ore siamo passati dal mare a vedere le montagne innevate. Panorami spettacolari, strada dritta in mezzo al deserto, come nei film. Piccolissimi paesi, case sparse o roulotte uso abitazione nel nulla…

bellavitosi_pullman-california.jpg

Ci siamo fermati per il pranzo in un posto carino ma con una organizzazione pessima, per essere gentili.

Qui forse si è rilevato il tallone di Achille del Sig. Msc, non sempre al top a livello organizzativo esterno. Chi mi conosce sa che non uso criticare ma, visto il mio trascorso lavorativo, sinceramente mi è proprio dispiaciuto per la brutta figura del sig Msc. Nemmeno nelle gite parrocchiali a pranzo ti danno solo acqua naturale del rubinetto che sa di cloro ( ci volevano disinfettati).

Questa escursione costa intorno ai 500 euro a persona (se si conosce l’inglese e avendo spirito organizzativo si può fare in autonomia con molto meno) Quindi, Signor Msc, nell’organizzare le escursioni di un certo costo, dovrebbe capire che si sta rivolgendo ai suoi clienti Giro del Mondocapisci a me!

Siamo arrivati a Las Vegas verso le 17 e ci siamo ritrovati in camera giusto il tempo per posare le valigie e andare al punto d’incontro per il transfert al Bellagio dove si trovava il teatro per assistere allo spettacolo del Cirque Du Soleil.

bellavitosi_Hotel-Bellagio-Hall-Las-Vegas.jpg

Hotel Bellagio

Albergo della MGM enorme: 5000 camere!

Per raggiungere la nostra camera si doveva passare per tutto il casinò e farsi una enorme camminata tra i lunghissimi corridoi. Quanto ha brontolato Brontolo ve lo lascio immaginare. Non ho dormito molto anche per un ronzìo incessante che non sono riuscita a capire da dove provenisse.

Las Vegas eccessiva, illuminatissima. Così piena di americanate e pacchianate che alla fine ti risulta persino simpatica. Gente “posseduta “ davanti alle slot e tavoli. Musica nei saloni a palla! Comunque contenta di averla vista.bellavitosi_las-vegas-pullman-california.jpg

Spettacolo del Cirque du Soleil fantastico, tutto ambientato in acqua. Da rimanere veramente a bocca aperta. Posti in teatro in ottima posizione.

Stamane punto di incontro alle 5,45 con ritiro pacchetto della prima colazione con caffè. Ottima la nostra guida! Nel viaggio mi sono fatta una pennica

Gran Canyon bellissimooooo!

Come spesso accade mi sembra inverosimile essere in un posto visto tante volte al cinema e in tv. Abbiamo fatto due tappe, una per la passerella di vetro sospesa sul canalone. Fatta da Brontolo, ma io… mancosemipagano!

Quindi mi sono dedicata allo shopping, con l’acquisto di due magliette e pure un paio di calzini molto colorati. Non so chi se li metterà ma erano troppo carini. Poi altro punto spettacolare panoramico, Brontolo è riuscito ad attaccare bottone pure con un indiano.

Alle 11 ci hanno rifornito di pacchetto pasto: panino, acqua, frutta, patatine aromatizzate all’aceto che persino Brontolo che ingurgita tutto non ha mangiato.

Adesso nel pullman c’è uno strano silenzio, pancia piena e sonno da chi si è svegliato all’alba.

La Msc Magnifica lascia il porto di Los Angeles con più di un’ora di ritardo.

Pare che un gruppo di crocieristi in escursione a Las Vegas e Gran Canyon siano arrivati tardi in porto…

Ad attenderci grandi sorrisi e all’ingresso c’era anche l’hotel manager. Tutti a chiederci se ci eravamo divertiti….

Pare che un’ora di ritardo comporti un costo di circa 50.000 euro!

Ci hanno assicurato che il signor Msc non ce li addebiterà.

Signor Msc, non è stata colpa nostra. All’ingresso di Los Angeles si è dovuto fare un cambio d’autista e quello nuovo si è fatto attendere più di mezz’ora. Poi forse qualche sosta è stata programmata male, ma non siamo mai partiti in ritardo per colpa di noi crocieristi.

Escursione forse lunga per il viaggio di ritorno, ma veramente ne è valsa la pena.

Quindi, arriviamo in nave alle 20, cena e poi ci siamo gustati la partenza da poppa e infine a nanna.

Navigazione e domani saremo a San Francisco per ben 3 giorni.

(La Crocier-ossina)bellavitosi_giro-del-mondo-crociera.jog

Leggi anche:

IN PULLMAN A LAS VEGAS E GRAN CANYON

SBARCHIAMO A SAN FRANCISCO

SOGNANDO LA CALIFORNIA

IL MESSICO CI ACCOGLIE

SULLA SPIAGGIA IN GUATEMALA

SIAMO IN NICARAGUA

OGGI SI ARRIVA IN COSTA RICA

ATTRAVERSIAMO IL CANALE DI PANAMA

ARRIVO A CARTAGENA

CRISTOBAL PANAMA

SANTA MARTA IN COLUMBIA

SIAMO AD ARUBA, L’ISOLA RICCA DEL TURISMO

SAN JUAN DE PORTORICO

ST.MAARTEN E ST THOMAS

NAVIGHIAMO SULL’ATLANTICO

LA CROCIERA CONTINUA, SBARCO A MADEIRA

MARSIGLIA, NUOVI AMICI E RELAX

BARCELLONA, MALAGA E SALUTIAMO IL MEDITERRANEO

TUTTI A BORDO: PARTENZA!

GIRARE IL MONDO IN CROCIERA. MANCA POCO ALLA PARTENZA

SCEGLIERE LE ESCURSIONI

L’ORGANIZZAZIONE PRIMA DI TUTTO

COME TRASFORMARE UN SOGNO IN REALTA’