Ti sarà inviata una password per E-mail

PETRA. LA MERAVIGLIA DELLE MERAVIGLIE

Tempo di lettura: 4 min.

Una tappa inevitabile nel giro del mondo. Una giornata bellissima con temperatura moderata e una dolce brezza, per vedere l’antica città di Petra, scolpita nella montagna.

Petra, Giordania. Evviva ce l’abbiamo fatta! Sono mesi oramai che si parlava di questa escursione, ascoltando le esperienze di molti, il caldo soffocante, i chilometri a piedi, quindi eravamo giustamente preoccupati. in più sul daily msc c’era pure scritto che sconsigliavano di prendere carretti e altri mezzi perché poco sicuri. Ma noi intrepidi siamo andati lo stesso, in verità ci siamo detti “abbiamo già pagato se proprio è difficoltoso ce ne stiamo sul bus”.

E invece come succede sempre quando uno si aspetta il peggio è andato tutto benissimo, tranquilli tranquilli, scesi dal bus abbiamo fatto qualche centinaia di metri a piedi per poi raggiungere l’ingresso e lì la vista dei carretti ci ha strappato il primo sorriso, ci sono anche delle macchine elettriche ma le abbiamo viste dopo😩. Un conducente giovane con gli occhi segnati dal Kajal ci ha sballottolati per il canyon fino ad arrivare alla meraviglia delle meraviglie, chi c’è già stato può confermare, noi ci siamo limitati a visitare la prima parte ma abbiamo visto gente coraggiosa e soprattutto giovane arrampicarsi sulla montagna.

Nessuno resiste a salire sul cammello.

C’erano i cammelli e non vuoi salirci per la solita foto di rito da turista scemo? Brontolo ci prova e anche se stava ruzzolando per terra alla fine, soddisfatto, è salito! La cosa bella è che la temperatura era assolutamente sopportabile, con ogni tanto delle folatine di vento.

(CONTINUA A LEGGERE)

1 2 3