Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 6 min.

Il tempo peggiora, dopo San Francisco. La crociera intorno al mondo si dirige verso le Hawaii. In cerca di un po’ di silenzio in biblioteca.

Primo giorno di navigazione. Comunicato del comandante e annuncio sul Daily che vi riassumo a modo mio: scurdammece ‘o passato, la pacchia è finita, pensavate di avere sempre il mare calmo? E allora beccatevi pioggia, cielo grigio e onde che arriveranno a 4 metri.

La nave quindi dondola un pochino, il mare un pochino mosso, molto bello da vedere. A me personalmente mette sonno e se dura così è sopportabile.

bellavitosi_menu-di-gala-crociera-intorno-al-mondo.jpg

Acquisti fondamentali…

Brontolo ha detto le sue prime parole appena sveglio…. alle Hawaii nevica! Non ci posso credere!

Notizie belle: la Msc Magnifica ha superato l’ispezione severa delle autorità sanitarie USA, con il punteggio pieno di 100! Bravi veramente tutti.

Oggi approfittiamo per rimettere un pochino di ordine la cabina, che tra pacchetti e la roba della lavanderia ritornata è un vero caos.

Pomeriggio tutto dedicato alla spa. Abbiamo acquistato il pacchetto massaggi e quindi vai con le coccole!

Ieri sono salite anche delle ballerine hawaiiane che ci insegneranno le loro danze. Andrò a vedere ma non per partecipare. Dopo tutto non si è mai visto un elefante in tutù di paglia.

Comunque hanno intensificato le tante attività. C’è anche il corso di origami, penso che andrò a vederlo.

Qui sono le 8,57 e sono ancora sotto le coperte, ma che fretta c’è? Grazie ancora per leggermi e ricordatevi sempre che se ce l’abbiamo fatta noi…

Giorno dopo, navigazione verso le Hawaii. Il Pacifico è alquanto inc….to e tutto il giorno si è fatto sentire.

Pare che pure domani sarà così. Non sono tanto le onde alte che danno fastidio, ma il vento. Però il comandante ci ha comunicato che il vento in serata si è attenuato e infatti ora si dondola molto meno. Naturalmente hanno messo gli stabilizzatori.

Chiuso tutto il ponte piscine, e quando siamo andati alla spa erano rimaste solo poche ragazze, con sauna e vasche chiuse, così come la palestra e il parrucchiere: molto pericoloso farsi tagliare anche i capelli.

Al ristorante stasera non c’era proprio il pienone e anche il nostro cameriere ci ha fatto vedere che aveva una pasticca nel taschino.

Specchi dimagranti senza dieta…

Noi stiamo bene, abbiamo mangiato cose solide, con la scusa della prevenzione mal di mare ci siamo rimpinzati di focaccine tonde buonissime. Almeno per una volta senza sensi di colpa.

Stasera abbiamo visto che alle Hawaii ci sono 30 gradi per cui tra pochi giorni il tempo dovrebbe migliorare, almeno speriamo.

Le serate sulla nave sono divise in casual, informale e formale, ma ognuno fa come gli pare.

Stasera era formale, ma proprio non ci andava di metterci un tiro: pantalone nero e camicia io, maglietta scura per Brontolo che guardandosi allo specchio ha sentenziato “più formale di così”.

Verso le 22,30 c’è il ballo con gli ufficiali. Che darei per conoscere i loro pensieri…”uè sbrighiamoci che stasera dobbiamo far ballare le signore”. Di solito ci si buttano per prime sempre quelle più attempate. Siccome la maggioranza degli ufficiali è campana, mi sa che le espressioni sono molto colorite. Avranno passato sul ponte di comando una giornata abbastanza impegnativa e il ballo mi sembra proprio la ciliegina sulla torta per finire la giornata. Tutta la mia solidarietà. Tranquilli, io non ci sarò!

bellavitosi_menu-di-gala-crociera-intorno-al-mondo.jpg

il menù di gala

Adesso inizio a leggere un libro, lettura e dondolio dovrebbero conciliare il sonno.

Pensierino scritto sul Daily: “Possa oggi essere meglio di ieri, ma non tanto quanto domani”.

Secondo giorno di navigazione verso le Hawaii. Il Pacifico si era preso una valeriana per cui oggi era meno inc…to, il vento è diminuito e la situazione era decisamente migliorata. Ma in serata l’effetto valeriana sta scomparendo e incomincia ad agitarsi di nuovo. Secondo le previsioni c’è una tendenza al miglioramento.

Oggi conferenza sulle Hawaii come sempre interessante.

Il fuso orario si è fatto sentire, oggi un’ora in meno e domani ancora una, sveglia alle 3 e già verso le 11 sembro uno zombi. Per cui a pranzo prestissimo e poi a nanna. Un pomeriggio a leggere e dormicchiare.

P.s. È ricomparsa Miss Magnifica, erano giorni che non ci incrociavamo: pantaloni aderenti fucsia, cinturina con brillantini, maglietta con volant nera tutta scollata. Ma il pezzo forte erano le scarpe, nere tacco 20 con il mare agitato. Aveva un piatto in mano strapieno di cibo e dondolava a destra e sinistra: chi bella vuole comparire un po’ deve soffrire. Ho temuto veramente per la sua incolumità!

Seconda super notizia. Il nostro cabinista, molto gentile e disponibile, si è accorto dopo un mese che siamo in due in cabina e da ieri ci mette la biancheria da bagno per 2 e non per 3 come ha sempre fatto.

Adesso andiamo a vedere i balli hawaiani. Vi saprò dire!

Ultimo giorno di navigazione. Domani si arriva a Hilo-Hawaii. Tempo brutto, grigio e pioggia, con mare mosso, ma la nave dondola pochissimo perché il vento è in attenuazione.

Alle 8 si sta bene sotto la copertina, proprio come succede a casa! La colazione è già arrivata: pane tostato, caffè deca e marmellatine che vengono messe in piccolissimi contenitori di carta (l’unica volta che ho dovuto riempirli io al buffet ho fatto una strage di marmellata).

Dopo cena ho deciso di fare finalmente un salto al casinò che è attaccato alla libreria dove si possono trovare fogli con il sudoko e anche enigmistica.

Gli scaffali sono pieni di libri in tutte le lingue, purtroppo c’era solo uno scaffale con pochissimi libri in italiano! Peccato – penso che siano libri che lasciano i clienti.

Brontolo ha subito trovato le poltrone comodissime – e in effetti lo sono – ma a lui saranno piaciute molto di più visto che il casino proprio non gli piace.

Siamo comunque andati al casinò, io ho giocato alle macchinette 10 euro che ho naturalmente perso.

Però non c’è gusto quando ti trovi uno che con la faccia ti fa capire tutta la sua disapprovazione. Uffa, ci ritornerò da sola!

Al ritorno ci siamo fermati alla balaustra del ponte 6 dove si vedevano i musicisti al 5. Grande allegria e canti. Mi rivedo il Daily per capire oggi cosa fare.

P.s.:
1) ci è arrivato un biglietto dove ci comunicano che ci rimborseranno il 20% del costo dell’escursione a Las Vegas-Gran Canyon (a proposito, mi sono sbagliata a scrivere il costo: era il doppio). Mi sembra cosa giusta, perché non era proprio all’altezza del prezzo pagato!

2) Per chi capita come a noi una cabina comunicante, vorrei dire che non abbiamo nessun inconveniente circa eventuali maggiori rumori (eravamo molto preoccupati).

La Crocier-ossina)bellavitosi_giro-del-mondo-crociera.jog

Leggi anche:

SULLA SPIAGGIA IN GUATEMALA

SIAMO IN NICARAGUA

OGGI SI ARRIVA IN COSTA RICA

ATTRAVERSIAMO IL CANALE DI PANAMA

ARRIVO A CARTAGENA

CRISTOBAL PANAMA

SANTA MARTA IN COLUMBIA

SIAMO AD ARUBA, L’ISOLA RICCA DEL TURISMO

SAN JUAN DE PORTORICO

ST.MAARTEN E ST THOMAS

NAVIGHIAMO SULL’ATLANTICO

LA CROCIERA CONTINUA, SBARCO A MADEIRA

MARSIGLIA, NUOVI AMICI E RELAX

BARCELLONA, MALAGA E SALUTIAMO IL MEDITERRANEO

TUTTI A BORDO: PARTENZA!

GIRARE IL MONDO IN CROCIERA. MANCA POCO ALLA PARTENZA

SCEGLIERE LE ESCURSIONI

L’ORGANIZZAZIONE PRIMA DI TUTTO

COME TRASFORMARE UN SOGNO IN REALTA’