Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

22390566_m

Per chi ci va, Ikaria è una scoperta soprattutto per il ritmo lento della vita. Si dorme fino a tardi, senza l’orologio. E si dorme anche il pomeriggio, poi si parla col primo che passa, si coltiva qualcosa per mangiare. Tutti lì, senza problemi, senza stress, con estrema semplicità.

Qui la lentezza è abitudine di vita, il tempo non ha importanza. Facile immaginare, quando si parla di un’isola greca, frotte di ragazzi con un bicchiere di birra in mano, che sciamano da un locale all’altro nell’ora dell’aperitivo. Qui succede solo ad agosto, mese in cui gli abitanti del luogo guadagnano a malapena ciò che serve per vivere tutto l’anno. (segue)

1 2 3