Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 3 min.

La nave va e prosegue il suo viaggio, siamo al sedicesimo giorno di navigazione. Mare con leggere ochette, nave stabile, temperatura 27 gradi.

In mattinata, interessante conferenza su Panama e il suo famoso canale.

Svegli dalle 6, per cui verso le 11,30 siamo andati sul bellissimo terrazzo di poppa, ponte 13, e siccome il buffet colazione era ancora aperto Brontolo ha preso uova strapazzate e pane che sono sembrati ancora più buoni con tavolino vista scia.

bellavitosi–selfie-aruba.jpg

Non mi sta dando i bacetti, mi sta dicendo che sono una pippa con i selfie

Ci siamo piazzati lì fino all’una per poi andare dal parrucchiere per prendere appuntamento taglio capelli Brontolo.

Pomeriggio tranquillo, ristorante come al solito superbuono e stasera tutti con il naso in su perché il comandante ci ha comunicato che vedremo benissimo l’eclisse di luna.

Ogni giorno che passa la nave ci sembra sempre più familiare. Soprattutto la cabina, che noi viviamo molto perché un libro, il balconcino vista mare e poi il silenzio sono impagabili. Anche se qui proprio non c’è affollamentofile.

Giro del mondo: oggi Aruba.

Capisci subito che c’è qualche cosa di diverso quando ti imbatti, come qui, in una strada piena di negozi di grandi firme.

Eccoci nei Caraibi ricchi, lo vedi anche dalle catene di grandi hotel… qui circolano soldi stranieri.

Oggi abbiamo per prima cosa la missione acquisto maglietta dell’Hard Rock Cafè. Questa cosa ci mette sempre un pochino di ansia: programmiamo la giornata in funzione di questo acquisto!

Sotto la nave ci sono i bus rossi, come mi avevano detto, ma purtroppo sono solo due e si sono riempiti subito.

(CONTINUA A LEGGERE)

1 2