Tempo di lettura: 6 min.

Nell’emisfero nord, il solstizio d’estate è il giorno più lungo dell’anno, e la notte più breve. Con antichi e tradizionali festeggiamenti.

Accade nella notte fra il 20 e il 21 giugno, circa mezz’ora dopo la mezzanotte, quando il sole si trova più a nord rispetto all’Equatore celeste e quindi ha la massima permanenza al di sopra dell’orizzonte. E’ il solstizio d’estate, il giorno più lungo dell’anno, cioè con un periodo di luce più lungo di tutti gli altri giorni.

In molti posti del mondo il solstizio d’estate è celebrato con riti ancestrali e feste pagane che hanno antichissime radici.

Il pretesto per un viaggio alla scoperta di tradizioni affascinanti e sconosciute. (segui)

1 2 3 4 5 6