Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 3 min.

Scopri da dove vieni con il test del DNA, le origini dei geni, i luoghi, le etnìe che hanno composto ciò che sei adesso.

L’anno scorso è stato il regalo di Natale più diffuso negli Stati Uniti: il test del proprio DNA per risalire alle influenze più antiche del nostro essere di oggi.

Conosciamo già mamma, papà, nonni e bisnonni, ma prima di loro e ancora prima, i bisnonni dei bisnonni dei bisnonni dove vivevano, che geni portavano in dote per la prosecuzione della gerarchia parentale? E quali incroci ci sono stati, quante parti di DNA simili al nostro ci sono in giro per il pianeta?

Con un semplice test si può scoprire che in noi vive una piccola percentuale di antenati provenienti dalla lontanissima Asia, che siamo il risultato di sovrapposizioni, trasmissioni e contaminazioni che hanno arricchito il ceppo primordiale.

Questo test non è un’indagine sulla salute o sulle predisposizioni alle malattie, è solo un’indagine sull’ereditarietà. Comunque interessante.

Come si fa il test

Ci sono diverse aziende sul mercato, le procedure sono più o meno simili. Si acquista il kit online, quando arriva a casa si fa il prelievo del DNA con un campione di saliva o con una specie di cotton-fioc da sfregare all’interno della guancia, lo si mette nella provetta sterile, si spedisce ai laboratori dell’azienda a proprie spese, si aspetta.

(segue)

1 2