Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

A molti sembra di perdere tempo, altri lo considerano una pausa fondamentale per andare avanti nella giornata. Ma il pisolino fa bene, lo conferma la scienza.

Questa faccenda di tenere d’occhio il cellulare e quello che succede sui social, ha fatto perdere a molti il piacere di approfittare, specialmente nel fine settimana, di quel momento dopo pranzo per chiudere gli occhi e schiacciare mezz’oretta di sonno.

Il pisolino pomeridiano, quando è possibile farlo, sarebbe invece un toccasana per tutti, bellavitosi oppure no. Lo conferma anche uno studio pubblicato tempo fa sulla rivista americana di neurobiologia, che riporta i dati di una ricerca su un campione di persone che, dopo aver fatto un breve sonno nella giornata, dopo hanno dimostrato di avere un cervello più attivo e ricettivo.

E anche la Nasa lo conferma: dati alla mano, ha rilevato che i suoi piloti d’aereo e astronauti dopo un breve riposo durante la giornata raddoppiano la loro capacità di concentrazione.

E allora, cos’è che ci trattiene? Spesso schiacciare un pisolino ogni tanto è quella cosa che ci fa sentire anziani, oppure assenti dal mondo che invece va avanti e non si ferma mai?

Il pisolino per molti è un segno di pigrizia, che fa sentire fannulloni e se lo concedono solo in condizioni eccezionali, quando sono davvero molto stanchi o malati.

Se anche a noi sembra che il mondo non possa andare avanti se dormiamo, mettiamoci il cuore in pace: il mondo va avanti lo stesso anche se per un’ora non guardiamo cosa succede sui social.