Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 1 min.

Il centro culturale dove ha sede nella Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e firmato dagli architetti svizzeri Jacques Herzog e Pierre de Meuron è una nuova tappa per chi visita Milano .

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sorge fra viale Pasubio e viale Crispi, lungo il tracciato delle antiche mura spagnole, in una zona che diventerà sempre più centrale, a poca distanza da Corso Como e dalla stazione di Porta Garibaldi. E’ la nuova sede della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ma poi ospiterà anche gli uffici di Microsoft Italia.

L’edificio in vetro e cemento è di cinque piani più due interrati, qui vedete il cantiere che l’ha fatto nascere.  Un totale 4.200 metri quadrati di cultura con le librerie, le sale polifunzionali per le arti e i progetti culturali, la lettura e la sua condivisione. Oltre alla gestione di circa 250mila libri del proprio archivio.

Massimiliano Tarantino, il segretario generale della Fondazione, dice che è la più grande collezione in Europa per gli studi sociali dal Quattrocento a oggi: la Resistenza europea, l’evoluzione del sistema politico in Italia, la storia russa, le rivoluzioni e le controrivoluzioni in Sudamerica, il rapporto tra cittadini e comuni, stati, industria. La Fondazione ha oggi la leadership nelle scienze sociali a livello accademico internazionale.