Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

Ha iniziato a farsi fotografare con gli abiti del suo negozio ed è stata ingaggiata da una delle più importanti agenzie di modelle a Londra.

E’ iniziato così: Sabrina Spirolazzi ha una boutique a Magenta e per mostrare i suoi capi di abbigliamento ha pensato bene di indossarli e farsi fotografare da un’amica nei luoghi storici della città, per farli conoscere. E pubblicarli sui social, Facebook e Instagram.

Fin qui tutto normale, ma aggiungiamo che ha 54 anni, è una bella donna e da un anno anche una bella nonna. Magra, capelli grigi molto corti, un braccio tatuato da sua figlia che lo fa di mestiere.

Gli affari al negozio vanno bene, le foto fanno girare clienti e i follower sui social network iniziano a crescere. Sabrina continua a giocare a fare la modella ma lo fa come si deve, in modo serio e professionale anche se non si prende troppo sul serio.

Tuttavia quando la Grey Model Agency di Londra, una delle più importanti agenzie di modelle internazionali pubblica un annuncio in cui ricerca un volto femminile italiano, Sabrina risponde e invia un paio di foto.

E un giorno, anche se non se lo aspettava, arriva la sorpresa: l’agenzia le risponde e invia già un contratto.

Grey Model è l’agenzia famosa in tutto il mondo per aver rivoluzionato i canoni di bellezza delle passerelle legati alla giovane età, ingaggiando modelle âgée, donne bellissime con capelli grigi o bianchi, per esempio Frances Dunscombe che ha posato per Prada a 84 anni.

Frances Dunscombe

E pensare che le stesse foto le aveva mandate anche alle agenzie di Milano, ma non ha avuto risposte. Ora la proposta è arrivata da Londra.

Il contratto è stato firmato e ora Grey Model proporrà Sabrina Spirolazzi ai suoi clienti per sfilate, campagne ed eventi internazionali.

Lei ha commentato: “In fondo, è sempre un modo per rimanere nel campo della moda, no? Ma il mio negozio non lo abbandonerò mai, è parte della mia vita, si chiama Sabri 2.0 e le mie clienti vanno dai 20 ai 65 anni.”