Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 3 min.

Breve guida ai musei gratuiti che val la pena di visitare nelle principali città. Grandi e piccoli, ma sempre a costo zero.

Si può visitare l’arte senza spendere? Sì, eccome. In Italia ci sono un sacco di musei tematici, palazzi e spazi artistici a disposizione dei visitatori, gratuitamente.

Sempre aperti, sempre gratis

Ci sono vari tipi di accessi gratuiti, i luoghi aperti tutto l’anno come per esempio a   Milano l’Hangar Bicocca, il museo con 15.000 metri quadrati di arte contemporanea, tra i più grandi in Europa, ex fabbrica di locomotive, ospita sia mostre permanenti che temporanee.

O come il Palazzo delle Arti a Napoli, nel settecentesco Palazzo Roccella, un polo artistico-culturale contemporaneo e vivo con una vocazione europea.

Una domenica al mese

L’iniziativa Domenica al museo invece permette di entrare ogni prima domenica del mese in più di 480 fra musei, aree archeologiche e parchi statali. Qui trovate l’elenco nazionale.

E’ un’iniziativa del MiBact, il Ministero per i beni e le attività culturali, che è stata confermata anche per tutto il 2019. Per Marzo è prevista un’intera settimana gratuita nei musei, e da quest’anno i biglietti per i ragazzi dai 18 ai 25 anni costeranno solo 2 euro.

Le altre aperture

(CONTINUA A LEGGERE)

1 2