Tempo di lettura: 2 min.

Invecchiare al meglio, per arrivare forti e felici fino a cent’anni. Filippo Ongaro, medico degli astronauti, ci spiega che per farlo bisogna cominciare dalla prevenzione.

Le cure contro le malattie si fanno sempre più efficaci, l’alimentazione è più ricca, ci trattiamo un po’ meglio dei nostri nonni. E in effetti, la nostra generazione diventa sempre più longeva.

Già da alcuni anni si è diffusa una nuova idea della vecchiaia: una tappa della vita da raggiungere grazie a un approccio salutistico legato a uno stile di vita che fin dalla giovinezza è attento al benessere.

Ma arrivare alla soglia dei cent’anni non è un granché se non sei in buona salute e, soprattutto, felice di essere ancora al mondo.

Secondo Filippo Ongaro, pioniere in Italia della medicina anti-aging, la cosa importante non è solo la longevità, ma una longevità unita a una buona qualità della vita.

Nel suo ultimo libro, intitolato “Fino a cent’anni”, Ongaro ci spiega che per raggiungere questo obiettivo bisogna coinvolgere la persona in tutti i suoi aspetti, da quelli legati all’alimentazione e all’attività fisica, a quelli interiori e spirituali.

Stare bene dipende anche da noi.

Il libro di Ongaro ci racconta cosa dovremmo fare e come ci dovremmo impegnare per vivere la nostra vita pienamente, meglio che possiamo e più felici che possiamo.

Precisando che oltre alle avanzatissime tecniche per mantenere giovane il fisico, sono importanti anche il nostro carattere, le nostre emozioni, i nostri desideri.

Una visione olistica della salute, ma molto lontana da quella delle medicine alternative o la new age. Ongaro ci spiega che anche le ricerche scientifiche più avanzate hanno dimostrato che l’invecchiamento non significa per forza declino e sofferenza, se riusciamo ad avere cura di noi nei modi giusti.

Vanno nutriti e curati sia la mente che il fisico.

Una persona che arriva alla vecchiaia sana, felice e forte è quindi il risultato di un insieme di conoscenze che permettono di agire sul proprio corpo, la propria anima, i pensieri, i comportamenti e i modi di essere.

Si può in questo modo arrivare fino a cent’anni. In una continua evoluzione di sé stessi, per raggiungere la serenità e la felicità necessaria: affinché una vita così longeva valga la pena di essere raggiunta e vissuta in pieno. O al massimo delle nostre possibilità.

Chi è Filippo Ongaro

“Fino a cent’anni. Prevenire, vivere e invecchiare al meglio” di  Filippo Ongaro – Ed. Ponte Alle Grazie € 12,67