BERENICE ABBOTT IN MOSTRA A NUORO

Tempo di lettura: 3 min.

Il museo MAN di Nuoro dedica alla grande fotografa americana Berenice Abbott, la prima mostra antologica in Italia: “Topografie“ dal 17 febbraio al 31 maggio.

Il museo MAN di Nuoro dedica alla grande fotografa americana Berenice Abbott, la prima mostra antologica in Italia: “Topografie“ dal 17 febbraio al 31 maggio.

Terza di un grande ciclo dedicato alla street photography, la mostra del MAN a cura di Anne Morin presenta ottantadue stampe originali realizzate tra gli anni Venti e i primi anni Sessanta, suddivise nei tre momenti importanti per la Abbott: Ritratti, New York e Fotografie Scientifiche.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Berenice Abbott fu una delle più originali e controverse protagoniste della fotografia nel Novecento. Nata in Ohio a Springfield, nel 1898, si trasferisce a New York nel 1918 per studiare scultura e in questa città entra in contatto con Marcel Duchamp e con Man Ray, esponenti di punta del movimento dada. Nasce un rapporto di amicizia così profondo con Man Ray che lo seguirà a Parigi per lavorare come sua assistente. (segue)

1 2 3