Tempo di lettura: 1 min.

50 opere di Matisse e 47 di Picasso, Renoir, Bonnard, Modigliani, Miró, Derain, Braque, Marquet, Léger. Tutte esposte a palazzo Chiablese.

E’ “Matisse e il suo tempo”, la mostra organizzata dal Centre Pompidou di Parigi, 24 Ore Cultura e Arthemisia Group, a Torino  fino al 15 maggio 2016.

Un’occasione unica per tutti i bellavitosi: confrontare le opere e rilevare le influenze a volte sottili a volte più dichiarate, le amicizie, gli scambi artistici. E soprattutto cogliere lo spirito del tempo, che accomunava Matisse, il Maestro dei colori, agli altri artisti del modernismo negli anni Quaranta e Cinquanta.

Icaro (1947), Grande interno rosso (1948), Ragazza vestita di bianco, su fondo rosso (1946), sono alcune delle opere di Matisse messe a confronto con Nudo con berretto turco (1955) di Picasso, Toeletta davanti alla finestra (1942) di Braque, Il tempo libero di Léger (1948-1949).

Il percorso artistico di Matisse è illustrato in modo cronologico: dalle odalische all’atelier, passando per le opere di esordio e arrivando alle ultime produzioni.

mostramatisse.it

“Matisse e il suo tempo”, fino al 15 maggio 2016, Palazzo Chiablese Torino