Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

Il nostro viaggio a Ikaria è finito. Abbiamo indagato, posto domande, conosciuto gente, fatto cose. E’ un’isola bellissima. In certe cose sembra ferma a cinquant’anni fa.

Il tempo è volato. Non siamo riusciti a vederla tutta, ci vorrebbe più tempo.

Torneremo in Italia senza avere una risposta certa sull’effetto-longevità di Ikaria. Per ora possiamo solo confermare che i dolori al ginocchio sono scomparsi, quelli alla cervicale pure. Chissà se l’effetto durerà, vi faremo sapere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questa esperienza in Grecia ci lascia però alcuni interrogativi che non siamo riusciti a spiegare.  

1

Ma se qua sono tutti centenari, chi lavora?

2

Dopo una settimana di cure con l’acqua radioattiva, poi all’aeroporto faccio suonare il metal detector?

3

La musica greca è una lagna tremenda che sembra sempre uguale. Ma non hanno mai sentito parlare, per dire, di Pupo?

4

Perché le giovani turiste inglesi cadono ai piedi di Vassilis, il pescatore play-boy, che somiglia a Anthony Quinn ma in brutto?

5

Su una cosa ci battono. Il wi-fi è diffuso dappertutto, forte e gratuito. In ogni bar, albergo, b&b, piazza, spiaggia, sei connesso che è una meraviglia. Non è che siamo noi a dover imparare qualcosa da loro?

bellavitosi_ikaria-terme-cure-terapie.jpg

Noi derelitti usciti dalle terme.

Leggi anche gli altri articoli:

CRONACA DI UN VIAGGIO A IKARIA

CRONACHE DA IKARIA. IL BATTESIMO TERMALE

CRONACHE DA IKARIA IN ACCAPPATOIO E CIABATTE

CRONACHE DA IKARIA. I TEMPI CHE NON CORRONO

CRONACHE DA IKARIA. L’ISOLA DEI CHIACCHIERONI

CRONACHE DA IKARIA. CHE SI MANGIA OGGI?

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Consulta la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi