Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 3 min.

Non c’è solo la leggendaria Tre Valli Varesine di ciclismo ad alimentare lo spirito sportivo degli appassionati, ma anche la Coppa dei tre Laghi/Varese-Campo dei Fiori. Riservata non alle due ma alle quattro ruote d’epoca.

La manifestazione, nata nel 1931, quest’anno è in calendario Sabato 1° e Domenica 2 luglio 2017.

L’itinerario si snoda fra valli, borgate ricche di storia e buoni prodotti, toccando i laghi dell’antica terra degli insubri.

Questa zona, chiamata “terra dei sette laghi”, ha eccellenze invidiabili per storia e architettura.

Dai Giardini Estensi comunali di Varese alle Ville Ponti e Villa Panza, dimora FAI, oltre allo stupendo parco del seminario arcivescovile a Venegono Inferiore, c’è molto da vedere lungo la strada.

Insomma, un territorio alternativo dei circuiti turistici della Lombardia, che offre panorami e scorci di grande suggestione.

Se anche voi siete degli appassionati d’auto o l’evento vi incuriosisce, è una bella occasione per conoscere la zona e per veder sfilare auto d’epoca capaci di suscitare forti emozioni, ammirazione e anche vividi ricordi, visto che alla competizione sono ammessi esemplari d’auto che arrivano fino al 1976, oltre alle auto storiche fino al 1997 nella sezione turistica.

Questo slideshow richiede JavaScript.


Arrivata alla sua ventiseiesima edizione, questa Coppa celebra lo sviluppo crescente del motorismo storico, che in Italia conta oltre un milione di veicoli di collezionisti, milionari ma anche semplici appassionati che possiedono una sola auto a cui dedicano mille attenzioni.

E’ un affascinante settore fatto di passione, ma anche cultura, storia, arte, lavoro. Sostenuto dalla competenza di grandi artigiani e ingegneri che hanno tramandato la capacità di progettare, collaudare, cesellare in un paese come il nostro, che è stato culla della meccanica e del design automobilistico.

Le auto in gara che parteciperanno alla Coppa percorreranno un tour lungo 240 chilometri e si misureranno in una settantina di prove.

E’ prevista, come nelle scorse edizioni, la presenza di numerosi equipaggi stranieri.
Tra le iscritte ci sono cinque importanti auto storiche: una stupenda Lancia Augusta GS Ghia del 1935, una MG Magna del 1936, una Jaguar SS100 del 1938, un’Abarth Zagato 750 GT e una MG A Coupé, entrambe del 1957.

Quest’anno un particolare tributo è legato al marchio Porsche, con una partecipazione antologica di esemplari storici e moderni, rappresentativi dell’evoluzione della casa tedesca.

Nell’edizione 2017  la novità per il sabato pomeriggio è la passerella con concorso d’eleganza sul lungolago di Porto Ceresio, dove una giuria giudicherà lo stile delle auto, prima della ripartenza verso Varese dove è programmato la tradizionale match race nelle vie del centro storico. Un grande spettacolo dove ogni spettatore può scegliere l’auto per cui fare il tifo e sentirsi parte della gara.

Traffico chiuso quindi nel centro di Varese, ma un’accoglienza ricca di soste gourmet per eccellenti degustazioni adatte anche ai palati più fini.

La premiazione di domenica avverrà a Villa Monte Morone di Malnate, edificio del XVII secolo ricco di storia, inserito in un parco di 25 ettari, con un nucleo originario risalente all’epoca romana e una chiesa longobarda dell’VIII secolo.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Consulta la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi