Ti sarà inviata una password per E-mail

AUSTRALIA, SALUTI DALLA NONNA.

Tempo di lettura: 4 min.

Fra i tanti aspetti di quel gran continente che è l’Australia, la mia esperienza ha raccolto quelli che mi piacciono e quelli che invece non mi piacciono…

Diario di una nonna in Australia – di Paola Blandi

bellavitosi_melbourne-panorama.jpgLa partenza si avvicina e il mio cuore è a pezzi. Devo lasciare mio figlio e la sua famiglia, compreso un cane che io adoro (e che si è fatto sei anni fa in nave il viaggio dall’Italia all’Australia: un eroe!)

bellavitosi_melbourne-panorama-fiume.jpgCon mio grande orgoglio il nipotino che quando sono arrivata si muoveva velocissimo sulle ginocchia, come un buffo penitente, ora cammina! Merito della nonna che-spezzandosi la schiena-lo ha sottoposto a un vero e proprio allenamento facendogli scoprire le gioie del muoversi in autonomia e in posizione eretta. Ci siamo piaciuti molto io e il piccolo e quando mi tende le braccia e dice “hi” mi sciolgo. Mi mancherà il mio piccolo australiano e chissà se si ricorderà della nonna italiana. Fortunatamente esiste Skype, santo protettore di tutti coloro che hanno figli, nipoti, amici, parenti lontani, ma non è la stessa cosa.

(CONTINUA A LEGGERE)

1 2 3 4