Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 1 min.

Un materasso non dovrebbe mai durare oltre i dieci anni. Se per voi è arrivato il momento di sostituirlo, ecco alcuni utili consigli per fare la scelta migliore.

Per scegliere il materasso che può cullarvi in un buon sonno, dovete valutare il molleggio, la fodera e la densità.

Il latex, scelta sicura.

Per il molleggio sarebbe preferibile un modello in latex. E’ morbido, indeformabile e la sua struttura alveolare lascia passare l’aria.

Le molle, meglio se indipendenti.

I materassi a molle imbottiti sono una confortevole alternativa. Le molle devono essere indipendenti l’una dall’altra, per adattarsi al peso e quindi alla pressione delle differenti zone del corpo. Inoltre favoriscono un perfetto allineamento della colonna vertebrale.

Scegliete una fodera in tessuto naturale.

Per quanto riguarda la fodera, è preferibile quella in cotone, perché le fibre sintetiche fanno sudare e favoriscono gli acari.

La densità è in base al vostro peso.

Infine, occhio alla densità. Viene indicata in chili per metro cubo, per determinare la
compattezza del materasso. Si sceglie in funzione del peso e la taglia di chi deve usarlo.