Ti sarà inviata una password per E-mail

JAMIE OLIVER. LA CUCINA DELLA LONGEVITA’

Tempo di lettura: 3 min.

Il suo nuovo libro si chiama Superfood, 90 ricette mirate alla cucina e alla salute con il meglio delle cucine dell’Europa del sud e del Medio Oriente.

bellavitosi_jamie-oliver-cucina-inglese.jpgSuperfood vuol dire Supercibo, è un termine che veniva usato già ai tempi della Prima Guerra Mondiale e indicava “un alimento particolarmente nutriente e benefico per la salute”. Oggi il suo significato non è cambiato ma è più definito: un alimento organico e quindi biologico in grado di migliorare la salute e l’energia per uno stile di vita sano.

I Superfood sono prodotti completamente naturali contenenti robuste dosi di minerali, vitamine e antiossidanti, senza ingredienti aggiunti, proprio questo è il fattore che ne determina la purezza e l’efficacia.

Sono molto utili per contrastare i radicali liberi, le ossidazioni e le infiammazioni, e consumati all’interno di una dieta equilibrata e sana aiutano a migliorare il funzionamento del sistema immunitario, a prevenire le malattie e a ridurre i segni dell’invecchiamento.

bellavitosi_jamie-oliver-cucina-inglese.jpgIn vista dei suoi quarant’anni lo Chef Superstar Jamie Oliver scopre e ci fa scoprire un nuovo modo di mangiare, la filosofia di Superfood consiste nell’aiutarci ad avere più consapevolezza in cucina per vivere meglio e più a lungo.

Inseguendo questo obiettivo Jamie ha compiuto un lungo viaggio nel mondo dell’alimentazione e della salute, consultato molti esperti, per cercare di riconoscere i segnali di una vita più lunga e sana nel rapporto tra il cibo e il corpo.

Il risultato di tutte queste interessanti fatiche è Superfood: ricette per colazioni, pranzi, spuntini e cene che rispettano il giusto apporto di calorie, semplici e di facile esecuzione.

La sua regola fondamentale per un piatto bilanciato: un terzo di carboidrati, un terzo di verdure e l’altro terzo a metà tra latticini e altre proteine. Per mangiare bene non si deve sacrificare il gusto.

bellavitosi_jamie-oliver-cucina-inglese.jpgPer amare questo libro bisogna essere aperti a sperimentare nuovi ingredienti e nuovi sapori, tutti ormai facili da trovare. In cambio avrete un sacco di spunti multietnici con ricette spiegate benissimo, in un linguaggio accessibile a tutti e facilmente realizzabili. Con tutto il valore aggiunto di nutrirsi in modo salutare. Vuole essere una fonte di aiuto e d’ispirazione per una vita più sana, più intensa, più felice, perché i cibi esistono per essere condivisi e goduti.

Jamie Oliver ha iniziato a cucinare nel pub dei suoi genitori quando aveva otto anni, e da allora ha sempre lavorato nella ristorazione. Ha aperto ristoranti in tutto il mondo e rivoluzionato la cucina nelle case e nelle mense scolastiche inglesi. Ha venduto oltre 50 milioni di libri in tutto il mondo e le sue serie televisive sono trasmesse in più di 200 Paesi, senza contare i 6 milioni di follower che lo seguono su Facebook, Instagram e Twitter.

Ha anche fondato un’associazione di beneficenza, la Jamie Oliver Food Foundation, la cui missione è “aumentare la consapevolezza sui temi dell’alimentazione e migliorare la qualità della vita delle persone attraverso il cibo”.