Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 4 min.

Spesso si parla d’intolleranze o allergie In modo confuso. La scienza ha invece permesso di scoprire che certi alimenti possono infiammare.

Non esiste età per scoprire che alcuni cibi possono disturbare in qualche modo il nostro organismo.

Un bel giorno puoi svegliarti e scoprire che a 60 anni sei diventato intollerante a qualche alimento.

Tuttavia definire intolleranze certi disturbi dovuti al cibo oggi è sempre meno supportato da prove scientifiche e rischia di generare confusione.

Bisogna innanzitutto tener conto che le uniche due intolleranze accettate dalla scienza sono l’intolleranza al glutine (di tipo celiaco) e l’intolleranza al lattosio.

E allora, se non sono intolleranze, di che cosa si tratta?

Quando il corpo reagisce al cibo, manda segnali che bisogna imparare a conoscere.

Può infatti capitare di ingerire un certo alimento e scoprire che il corpo ha una reazione che la moderna immunologia definisce invece infiammazione da cibo.

(CONTINUA A LEGGERE)

1 2 3