Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

Dal 2 agosto è iniziato a Milano il raddoppio degli autovelox metropolitani, il primo in via Palmanova accoglierà i milanesi che tornano dalle vacanze.

Milano raddoppia gli autovelox in città iniziando da quello in via Palmanova, poi da settembre ne seguiranno altri sei. In via Palmanova ce n’è già una che controlla il limite dei 70 Km/h in direzione di uscita dalla città, la seconda verrà posta più o meno alla stessa altezza ma in direzione d’ingresso, a controllare i veicoli che entrano in città.

E’ l’inizio di un programma di potenziamento delle telecamere che controllano la velocità a Milano. Le installazioni delle altre sei saranno scaglionate in autunno fino al completamento.

Verranno messe nuove telecamere nei due sensi di marcia in  viale Fulvio Testi (50 Km/h) e via Virgilio Ferrari (70 Km/h). Invece in via Parri (70 Km/h) e via dei Missaglia (50 Km/h), che già ne hanno una, verranno aggiunte nel senso di marcia verso il centro.

Saranno utilizzati lampeggianti, cartelli e segnaletica a terra in abbondanza, per rendere gli impianti molto visibili. Ci saranno informazioni in gran quantità, come per esempio i cartelli giallo/arancio con luci lampeggianti e la scritta attenzione autovelox, saranno ben più di quanto richiesto dal Codice della Strada.

E per quello di via Palmanova ci sono già pannelli che avvisano della novità a chi viene da viale Monza, via Rubattino, via Padova, piazza Cinque Giornate e piazza Repubblica.

A Milano fino ad oggi c’erano “solo” 9 Autovelox in città, con i nuovi 7 siamo quasi al raddoppio. C’è chi dice che è solo un modo per aumentare gli introiti del Comune, ma c’è anche chi dice che così le strade saranno sempre più sicure.

Di certo c’è che il numero delle auto circolanti aumenta sempre più e un bel vialone largo e dritto può indurre in tentazione. Se tutti manterranno la velocità cittadina al di sotto dei 70-50 Km/h sicuramente nessuno arriverà in ritardo e tutti staranno più tranquilli.

Ecco la mappa degli autovelox milanesi, sul territorio cittadino.