Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

Una collettiva di artisti contemporanei dal Pakistan per la prima volta in Italia, presso il Museo Diocesiano di Milano fino al 25 novembre.

The Citizens Foundation è un’organizzazione pakistana che promuove l’istruzione femminile di qualità.

La mostra “Art for education” è promossa dalla onlus Italian Friends of the Citizens Foundation e il Museo Diocesano e raccoglie più di 60 artisti tra nomi affermati ed emergenti, selezionati per un’asta il cui ricavato servirà a costruire nuove scuole per i bambini delle zone più povere del Pakistan.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Pakistan è un Paese di cui l’Occidente sa poco, al di là della sua storia travagliata.

Ma che questa mostra ha il merito di farcelo conoscere sul piano artistico come un Paese interessato da un grande fermento culturale.

Forse perché, come afferma Salima Hashmi, artista, scrittrice, critica, in prima linea per la difesa dei diritti umani e civili nella società pakistana, e curatrice della mostra insieme a Rosa Maria Falvo: “E’ strano come più le cose peggiorino, migliore diventi l’arte”.

Questa comunità di artisti, invece di farsi annientare, ha trovato il modo di resistere, esprimendosi attraverso l’arte sui temi più caldi: la violenza, la religione, il ruolo della donna.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutte le opere esposte, la maggior parte di donne, sono fortemente evocative e simboliche. 

Come nelle sculture installazioni di Adeela Suleman, artista e direttrice del Dipartimento di Belle Arti presso la Indus Valley School di arte e architettura a Karachi, ricche di significati allegorici.

Nella sua opera “The Curtain”, una lamina d’acciaio lavorata a mano con placcatura in oro, il contrasto tra la bellezza e la violenza viene simboleggiato dal motivo reiterato di un uccello morto.  

Le tecniche e i materiali prescelti, spesso in un mix che colpisce per l’originalità, sono tra i più diversi, pittura, stampa, collage, incisione, installazioni, fino alla calligrafia, la miniatura, il ricamo, le antiche tecniche della tradizione, che anche gli artisti più giovani conoscono e trasferiscono nell’attualità, proponendo spunti di riflessione universali e contemporanei.

Silvia Orlandini

 

Art for Education: Artisti Contemporanei dal Pakistan
17 ottobre – 25 novembre 2018
Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini (ingresso da piazza Sant’Eustorgio 3)