Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

Una vita dedicata alla musica e segnata per anni dagli abusi di droga, l’epatite C e un trapianto di fegato. Eppure non ha mai smesso di incidere dischi e solcare il palcoscenico. Eccolo ora in Italia.

 

bellavitosi_david-crosby-tour-italia.jpgInterprete dei cambiamenti sociali dalla metà degli anni ’60, David Crosby ora suona con amici più giovani ma non ha spento la sua vena artistica. Cameron Crowe, produttore e premio Oscar, recentemente gli ha persino dedicato un docu-film che ripercorre la sua lunghissima carriera.

E oggi il mitico fondatore del gruppo Crosby, Stills, Nash & Young e ancora prima dei Byrds,  arriva nel nostro paese accompagnato da un gruppo di musicisti di gran classe per proporci i suoi imperdibili classici e pezzi del suo nuovo album.

Il tempo e gli inciampi della vita non lo hanno consumato: a 77 anni, sul palco è ancora un bellavitoso in grado di sorprendere con la sua carica musicale rimasta del tutto immutata.

Ha continuato a incidere album, uno nel 2014 co-prodotto con il figlio James e con la partecipazione di Mark Knopfler e Wynton Marsalis, l’ultimo, Sky Trails, è del 2017 ed è quello che presenta in questo tour.

Le date:
11 settembre a Milano, Teatro Dal Verme, biglietti da 39,10 €
13 settembre a Roma, Auditorium Parco Della Musica, biglietti da 30 €