Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

La regina del soul, alle spalle una carriera costellata di grandi hit, sta lanciando un nuovo album dopo il quale ha deciso che se la prenderà comoda, ma senza fermarsi.

bellavitosi_aretha-franklin-ultimo-album.jpg A 75 anni, Aretha Franklin non smette di fare progetti. A settembre ha pubblicato un suo nuovo album di inediti prodotto da Stevie Wonder, di cui è una cara amica da decenni (nel 1970 Stevie Wonder l’aiutò a scrivere il brano “Until You Come Back to Me”, che diventò una hit).

L’album precedente a quello in uscita, “Aretha Franklin Sings the Great Diva Classics” era stato pubbliato nel 2014 e raccoglieva straordinarie reinterpretazioni di brani dal repertorio di grandi artiste, come “At Last” di  Etta James, “People”di Barbra Streisand e “Rolling in the Deep” di Adele.

Nell’ultimo mezzo secolo, la cantante è stata una protagonista dell’emancipazione femminile e della musica nera, con una straordinaria longevità artistica che passa dal genere gospel al jazz, dal blues al rithm & blues, al groove e alle grandi hit, incluso “Respect” e “Think”.

bellavitosi_aretha-franklin-ultimo-album.jpgLa cantante lo scorso giugno ha dovuto cancellare un suo concerto a Toronto per motivi di salute.

Nelle ultime interviste Aretha ha dichiarato che ora limiterà le sue performance solo a piccole cose selezionate, forse una o due volte al mese e per metà dell’anno, per dedicarsi il resto del tempo ai suoi nipotini, aggiungendo però che non vuole restarsene lì a fare niente e di essere comunque così soddisfatta della sua carriera che sarebbe anche pronta a  ricominciare.

Ora l’artista sta pensando di istallarsi a Detroit, la città in cui, nata a Memphis, è poi cresciuta. Dopo di che aprirà un piccolo locale notturno dove si esibirà quando ne avrà voglia.