Ti sarà inviata una password per E-mail

LE SPEZIE DI CUI NON POTER FARE A MENO

Tempo di lettura: 4 min.

Curcuma, cannella, cumino e peperoncino… molte spezie hanno un effetto benefico sul corpo e la salute grazie alle loro virtù antiossidanti. Motivo in più per inserirle nei nostri menù.

bellavitosi-spezie-utili-salute.jpg Esistono più o meno 300 tipi di spezie conosciute nel mondo occidentale. Possono essere scorze di una pianta come la cannella, fiori come lo zafferano o i chiodi di garofano, foglie come il thé, bulbi come l’aglio, la cipolla, lo zenzero oppure semi come il finocchio o il coriandolo. Ma tutte hanno poteri inimmaginabili, non solo in cucina, ma anche in campo medico.

Ad esempio sapete che da secoli lo zenzero è usato per migliorare la circolazione sanguigna, la curcuma per stimolare il sistema immunitario o l’alloro per facilitare la digestione?

Aumentare il gusto e anche la salute.

bellavitosi-spezie-utili-salute.jpgLe proprietà delle spezie sono molto utili in campo dietetico. Non solo possono aggiungere gusto alle pietanze, ma possono far evitare di aggiungere troppo sale o troppo zucchero, diminuendo così il rischio di malattie cardio-vascolari.

Inoltre sono utili per il dare un aiutino al morale, la libido, per la pulizia della casa e anche nei trattamenti di bellezza per il viso, il corpo, i capelli e perfino per la cura degli animali di casa.

Le spezie vincenti.

Fra le numerose varietà di spezie, ce ne sono quattro i cui effetti benefici sono particolarmente evidenti, tanto da essere raccomandate da molti nutrizionisti: la curcuma, il cumino, la cannella e il peperoncino di Cayenna. Qui di seguito vi diciamo quali sono le loro preziose virtù.

Continua a leggere…

1 2 3 4 5