Ti sarà inviata una password per E-mail
Tempo di lettura: 2 min.

Scegliete un miele puro, cioè con un’origine botanica ben definita: di timo, acacia, rosmarino, castagna, etc. Ognuno ha sfumature di gusto e virtù terapeutiche ben distinte.

bellavitosi_apicoltura-citta-urbana.jpg

Per esempio, il miele d’acacia è indicato per i bambini perché ha un gusto meno intenso.

Altri sono invece ottimi in cucina. Quello di castagna è ottimo per accompagnare i formaggi. Quello di lavanda o di fiori d’arancio è indicato come sostitutivo dello zucchero per la preparazione di dolci.

Meglio sceglierlo bio, ma si trovano comunque ottimi mieli anche presso piccoli apicoltori locali.

Tutto il miele ha comunque 4 preziose virtù.

E’ ENERGIZZANTE

Il miele dà molta energia ed è un supporto in caso di grandi sforzi muscolari. Ricco di zucchero, è un ottimo carburante per le nostre cellule.

E’ MINERALIZZANTE

Il miele aiuta a fissare i minerali nell’organismo ed esso stesso ne contiene diversi. Quindi è ideale per le persone adulte, per le donne in menopausa e i bambini.

E’ CICATRIZZANTE

Ottimo da applicare sulle ferite e le piaghe. Può anche essere utilizzato per i massaggi e per la prevenzione di ulcere.

E’ ANTIBATTERICO

Il perossido di idrogeno contenuto nel miele ha un effetto disinfettante e antibatterico. Mescolato con gli olii essenziali, il miele facilita il loro assorbimento nell’organismo, lasciando intatte le virtù terapeutiche.