Ti sarà inviata una password per E-mail

COMPRARE CASA AL PREZZO DI UN CAFFÈ

Tempo di lettura: 3 min.

Ci sono paesi che offrono incentivi e bonus per chi sposta la sua residenza e si trasferisce. Le occasioni non sono poche, vediamo come si possono cercare.

Da single, in famiglia, da pensionati, i piccoli paesi italiani che vogliono combattere lo spopolamento accolgono tutti quelli che sono disposti a trasferirsi, incentivando con varie forme il trasloco: bonus, incentivi, sgravi sulle bollette e sulle tasse, asili gratis per le famiglie, e via continuando. Ogni sistema è buono per ripopolare i borghi e rivitalizzarli con nuovi abitanti. Lo sanno bene i sindaci dei 5627 paesi italiani che hanno meno di 5000 abitanti.

bellavitosi_case-gratis-vendita.jpg

Candela, Foggia

In un anno a Candela, un piccolo comune in provincia di Foggia, la popolazione è passata da 2764 a 2802 abitanti, sono arrivati pensionati, nuclei familiari, in tutto una ventina di persone si sono già trasferite. Il Comune aveva reperito € 20.000 per questa operazione di ripopolamento, per quest’anno il budget è salito a € 30.000.  A San Basile in Calabria sulle pendici del Pollino, il comune ha creato un sito per vendere le case disabitate a prezzo facilitato, si può acquistare una casa con € 5000 impegnandosi per la ristrutturazione dell’immobile. Grande successo dell’iniziativa con richieste da tutta Italia e anche dall’estero, Olanda e Stati Uniti, per creare bed&breakfast, seconde case, soggiorni turistici, pet terapy.

bellavitosi_case-gratis-vendita.jpg

Ollolai, Nuoro

Anche a Ollolai, Nuoro, si comprano case abbandonate a 1 € e poi si ristrutturano per andare a vivere subito o per aspettare gli anni della pensione da trascorrere in questi magnifici posti sferzati dal maestrale. E ci sono già le prime case vendute e i primi traslochi.

Occhio alle bufale, però. A Bormida, nell’entroterra ligure in provincia di Savona, hanno annunciato l’offerta di € 50 al mese più un contributo economico a chi garantisce una presenza di almeno due anni in paese e sono stati sommersi di telefonate, visite, richieste di residenza e di posti di lavoro. Quello che era solo un progetto, visto che il bando per l’assegnazione deve ancora uscire, ha già mandato in tilt il comune, che tra l’altro non può e non ha mai promesso nuovi posti di lavoro.

bellavitosi_case-gratis-vendita.jpg

Gangi, Palermo

Gangi, in provincia di Palermo, è il paese che regala le case. Il problema è che gli abitanti hanno abbandonato il centro storico per trasferirsi in periferia nelle case di recente costruzione e i proprietari si trovano ora a dover gestire immobili che non hanno più mercato, quindi sono disposti anche a regalarli. Per dare un’idea del tipo di case di cui stiamo parlando sono quelle immortalate da Giuseppe Tornatore nel film Baarìa, con le mucche al piano terra e le persone agli altri piani. La prima casa è stata acquistata da una famiglia di Caltanissetta che la ristrutturerà con una spesa prevista tra i 20.000 mila e i 25.000 €. Alcune palazzine sono già state opzionate per realizzare un albergo.

bellavitosi_case-gratis-vendita.jpg

Lecce Nei Marsi, L’Aquila

Di offerte ce ne sono in tutta Italia, dalla Lombardia alla Sicilia, basta cercare sul web e si possono trovare molte offerte di case gratis o a 1 €, per esempio come a Lecce nei Marsi nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, Regalbuto ai piedi dell’Etna, Montieri in provincia di Grosseto dove il successo è stato tale che le ambasciate ungherese e polacca hanno chiamato per avere informazioni.

In alcuni casi, le spese per la ristrutturazione potrebbero anche essere parzialmente finanziate grazie ad incentivi statali o europei.

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Consulta la nostra Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi